Cascata di Kot

La cascata verde

Perché visitarla

01.

Facile da raggiungere

Una delle caratteristiche di questo luogo è l’agevolezza del sentiero che in soli 20 minuti porta alla cascata e alle cascatelle. Il percorso non presenta dislivello ma solo alcuni gradini e brevi tratti sconnessi. Una piacevole camminata nel bosco, adatta a famiglie e a bambini privi di passeggino.

02.

La forma della cascata

La cascata principale è caratterizzata da una colata calcitica formatasi dall’erosione e dal successivo deposito della roccia nel corso dei secoli. L’ambiente umido e il flusso regolare dell’acqua hanno favorito la crescita del muschio, che ne ricopre la gran parte della superficie. 

03.

Il riparo sotto la roccia

Nella conca verde in mezzo al bosco in cui si trova la cascata, c’è un piccolo riparo sotto la roccia. Il riparo non è profondo ma con il suo avvolgente arco aumenta la suggestività del luogo e offre un elemento aggiuntivo di esplorazione o semplicemente un ricovero da sole e pioggia. 

La cascata e il sentiero nel bosco

Le cascate di Kot sono un piccolo gioiello naturalistico. Nascoste nel bosco ma facilmente raggiungibili con una breve camminata dalla strada, sono una destinazione adatta a tutti gli escursionisti, famiglie e bambini. Un itinerario ideale per una passeggiata nella frescura del bosco, per scattare delle foto originali per una breve sosta per chi è di passaggio.
Dalla strada, un sinuoso sentiero battuto corre lungo un piccolo torrente e dopo circa 15-20 minuti di camminata porta al luogo in cui la cascata si svela in tutto il suo fascino. Facendo attenzione, lungo il sentiero si possono notare delle rovine di vecchi mulini che in passato erano alimentati dalla corrente del torrente. Il sentiero presenta dei gradini e in alcuni tratti potrebbe risultare scivoloso.  A metà percorso si trovano un tavolo e delle panchine per una veloce sosta o picnic.

Avvicinamento e parcheggio

Il sentiero che porta alla cascata si trova lungo la strada che da San Leonardo porta a Altana.

Lungo questa strada, in prossimità di una curva, si incontrano i cartelli indicanti la cascata. Si può parcheggiare lungo la strada in alcuni piccole piazzole.

Il sentiero si percorre a piedi in in circa 20 minuti di camminata. Non presenta difficoltà tranne che per alcuni tratti in cui le pietre sono rese scivolose dal muschio e dall’umidità del sottobosco.

DOMANDE FREQUENTI

Il sentiero è adatto a tutti, anche a persone poco allenate alle camminate e a bambini accompagnati. La presenza di gradini e di alcuni tratti sconnessi non permette l’utilizzo di passeggini.

Tutte le stagioni donano un fascino unico a questo luogo. La primavera per godere della flora e per la sorprendente portata d’acqua della cascata. L’estate per trovare refrigerio dal caldo. L’autunno per ammirare i caldi colori del foliage del bosco. L’inverno per ammirare la cascata ghiacciata.

Il sentiero non è adatto alle biciclette poichè è particolarmente stretto e nella seconda parte presenta alcuni gradini e terrazzamenti non adatti alla viabilità su due ruote.

Suggerisci questo luogo a un amico

WhatsApp
Facebook
Email

Il contenuto di questa pagina è protetto dalla riproduzione e copia con un certificato digitale