Sei una guida o un operatore turistico? Clicca qui >

Ara Pacis Mundi

Monumento alla memoria

Cosa c'è da sapere

Sul Colle di Medea sorge un’opera monumentale, l’Ara Pacis Mundi, magnifica e imponente con la sua struttura di 1500 metri quadrati. L’opera è stata realizzata all’inizio degli anni ’50 in memoria dei caduti di tutte le guerre e per portare un messaggio di pace, nella speranza che i fatti avvenuti durante il tragico e recente evento mondiale non potessero più ripetersi.

L’ara vera e propria si trova al centro, circondata da un colossale recinto in marmo. Al suo interno si trova un’urna contenente zolle di terra provenienti da oltre 800 cimiteri di guerra sparsi nel mondo e alcune ampolle d’acqua prelevate in aree marittime dove vennero affondate delle navi durante i conflitti.

Perché visitarla

01.

Imponente e inaspettata

L’Ara Pacis Mundi, costruzione dedicata alla pace di tutti i popoli, risulta grandiosa. Il visitatore la studia con meraviglia perché la  struttura in marmo travertino che si erge sul colle di Medea è ciclopica. 

02.

Il ricordo

Odium parit mortem, vitam progignit amor“, “L’odio produce morte, l’amore genera vita” è la frase incisa sull’urna conservata nell’Ara. L’urna contiene delle zolle di terra raccolte in 800 cimiteri di guerra nel mondo e simboleggia il ricordo dei caduti.

03.

Si raggiunge in auto

Scegliendo una bella giornata di sole, l’ara è visitabile in circa mezz’ora. Il monumento è comodamente raggiungibile in auto e può rappresentare una deviazione durante una gita domenicale o una sosta culturale prima di pranzo.

Come arrivare

L’Ara Pacis Mundi si trova a metà strada tra Gorizia e Palmanova. Dall’abitato di Medea procedere verso ovest sulla SP6 e svoltare a destra alla Salita all’Ara Pacis. Dall’area di parcheggio si ha accesso diretto al monumento.

Condividi questa pagina con un amico

Il contenuto di questa pagina è protetto dalla riproduzione e copia con un certificato digitale